fbpx

Attività educative e creative da fare a casa con LEGO Education

Lisa Lanzarini

di Lisa Lanzarini

Qualche idea per attività d’apprendimento divertenti da fare a casa

Livello: 5-12 anni

Che siano in classe o in salotto, i bambini hanno una grande immaginazione, un’innata curiosità e il desiderio di esplorare, capire e correre rischi. Tutto ciò che serve sono idee per continuare a mantenerli coinvolti.

L'apprendimento pratico fornisce un mezzo per la costruzione di idee e modelli mentre si esercitano abilità importanti come comunicazione, collaborazione, pensiero critico e creatività. Da oltre 40 anni, LEGO Education sviluppa soluzioni basate su una consolidata teoria educativa secondo cui i bambini imparano meglio e ricordano di più attraverso esperienze pratiche.

 

Ecco quindi 10 consigli e trucchi per attività educative da svolgere a casa

  1. La pulizia non deve essere un lavoro ingrato! Trasformalo in un'opportunità di apprendimento giocoso: ordina, etichetta, conta e classifica mentre procedi. Puoi ordinare con un metodo diverso ogni volta come colore o dimensione. Fallo diventare una gara o rallenta le cose e discuti della funzione di ogni pezzo e di come è stato o potrebbe essere usato mentre lo raccogli.
  2. I coperchi dei set LEGO Education sono ottime basi di costruzione e trasporto dei modelli montati: divertiti a trovare scenari inaspettati per le invenzioni dei bambini in giro per la casa!
  3. Crea uno “Spazio STEAM” all’interno della cameretta in cui poter sperimentare attraverso il gioco argomenti divertenti ed emozionanti!
  4. Costruisci qualcosa, può essere rilassante anche per gli adulti! Potresti persino imparare qualcosa di nuovo tu stesso!
  5. Crea un “quaderno dei progetti” che aiuti i bambini a riflettere sul mondo che li circonda e inserisci qui insieme a loro idee per invenzioni sempre nuove! Documenta passo dopo passo tutto il duro lavoro svolto. Individua un problema, dettaglia le sfide di progettazione che comporta o le cose di cui hai bisogno in modo che il bambino possa riflettere sulla soluzione finale e decidere se è adeguata o se può essere migliorata.
  6. Ricorda di fare delle pause. Non si può sempre studiare, soprattutto se si sta sempre a casa! Prevedi delle pause ludiche e divertenti, magari utilizzando il concetto dei Sei mattoncini.
  7. Rendi la condivisione parte del processo! Chiedi ai bambini di parlare delle loro creazioni e ponigli le cosiddette “domande W”: “Perché hai usato quel pezzo?”, “Quali decisioni hai preso?”, “Dove hai incontrato le sfide?” “Come hai superato il sfide?”
  8. Sfidali a pensare in un modo nuovo! Fai costruire loro qualcosa e poi chiedi: "Cosa succederebbe se rimuovessi tutti i mattoni che hanno più di 10 perni?" "Come hai potuto superare questa sfida?" "Come cambia la costruzione o il design del modello?"
  9. Diventa un narratore! Sfida i ragazzi a creare una storia da abbinare al modello che hanno montato e dai un senso alla loro creazione, sviluppandone linguaggio e capacità espositiva.
  10. Prendi ispirazione dagli altri. Utilizza i nostri video per stimolare l'interesse dei ragazzi e sfidarli ad andare oltre con il loro apprendimento.
    👉🏻https://www.youtube.com/user/CampuStoreEducation

 

Contenuto originale su: https://education.lego.com/en-us/

 

Lisa Lanzarini L' autore

È la “mamma” e la responsabile di Campustore Academy, ideatrice della filosofia di fondo, degli approcci e dello stile di tutto ciò che è contenuto formativo in Campustore. Campustore Academy da lei prende la morbidezza, la voglia di non stare dentro un percorso lineare e prestabilito, di evolvere, cambiare e lasciarsi contaminare da tante influenze diverse: maturità scientifica, laurea umanistica e un master in economia la rendono un crogiolo confuso, caotico e rocambolesco alla ricerca di nuove strade e nuove idee per imparare. Appassionata di LEGO, robotica educativa, letteratura, cucina etnica, è la voce e il volto di tutti i webinar (e di molti video) di Campustore e per questo nutre il fondato sospetto che prima o poi, per la legge del contrappasso, perderà la voce come “La Sirenetta”. E i suoi colleghi ringrazieranno. LEGO Education Academy Teacher trainer e formatrice per: Google e G Suite for Education, robotica educativa, creatività, LEGO Six Bricks.

Iscriviti alla Newsletter

Per restare sempre aggiornato sulle novità, gli eventi e le iniziative di didattica innovativa iscriviti alla nostra coloratissima newsletter!