fbpx

Insegna da casa con Google for Education: Come faccio per insegnare a distanza con riunioni video?

Matteo Merlo

di Matteo Marco Merlo

Prepara il tuo spazio di lavoro casalingo per le riunioni video.

Trova una posizione con un buon segnale Wi-Fi, una presa di corrente vicina e scegli uno sfondo ordinato e privo di ingombri e assicurati che ci sia abbastanza luce naturale. Se utilizzi una webcam, disattivala se devi ridurre attese e ritardi.

Avvia una riunione video con la tua classe.

Con Hangouts Meet puoi creare riunioni video e invitare tutti i tuoi studenti. Se la connessione è poco stabile disattiva la videocamera per ridurre la larghezza di banda necessaria.

Avvia una sessione di Domande e Risposte con la tua classe

Utilizza Domande e Risposte dal pubblico con Google Presentazioni per ricevere domande in tempo reale dagli studenti, che possono anche votare quelle che preferiscono.

Trasmetti la lezione in live streaming.

Il live streaming riduce la larghezza di banda necessaria per le connessioni Internet più lente. Registra la lezione e caricala su Classroom affinché gli studenti possano vederla in seguito.


Google for Education e didattica a distanza: in questo video Tullia Urschitz, esperta di robotica e STEAM, membro di Scientix e docente di biologia e chimica presso il Liceo STEAM di Rovereto e Bologna ci racconta cos’è e a cosa serve la G Suite for Education e come sfruttarla al meglio.

Matteo Merlo L' autore

Si occupa di Google e G Suite for Education in Italia a 360°: durante il primo lock down del 2020 è stato la voce rassicurante e la mente paziente dietro al supporto offerto alle scuole che si ritrovavano a far lezione a distanza per la prima volta. Appassionato di ICT, digital e videogiochi fin da bambino, ha scelto un percorso di studi che l’ha portato a fare dei propri interessi una professione… una laurea in Informatica e una specializzazione in Net Economy però, non l’hanno distratto dalla sua passione più importante: la scelta di studiare alla Linnaeus University è stata dettata esclusivamente dalla sua passione per le ragazze svedesi! È un problem-solver con una collezione smisurata di cacciaviti e coltellini svizzeri “di emergenza”, che ama il Giappone, i set LEGO a tema spaziale, le custodie, i contenitori e gli zaini tecnici da viaggio. Non per niente è sempre in giro a visitare le scuole di tutta Italia.

Iscriviti alla Newsletter

Per restare sempre aggiornato sulle novità, gli eventi e le iniziative di didattica innovativa iscriviti alla nostra coloratissima newsletter!