fbpx

Il manifesto del tablet nello zaino

La crisi del COVID-19 ha dimostrato l’importanza delle competenze digitali e della relativa infrastruttura.
È emersa in modo evidente l’esigenza del dispositivo come “effetto personale”, anche per gli studenti.
Nel momento in cui la didattica è realizzata completamente (o in parte significativa, come si potrebbe ipotizzare per il futuro) online, la disponibilità personale di un tablet o di un PC diventa indispensabile.
La didattica “fuori dalle mura” deve affidarsi anche ad altri contenuti, alternativi o integrativi al “libro di testo”, con una modalità diversa di “fare scuola”.

Laura Biancato, Antonio Fini, Roberto Maragliano, Alessandra Rucci hanno stilato il “Manifesto del Tablet nello Zaino” come invito a ripensare il corredo scolastico di ogni studente, almeno dal primo anno di scuola secondaria di primo grado e in questo webinar ce ne presentano i punti salienti. L’emergenza in corso ha reso evidente come non si può più pensare che oggi per fare scuola bastino diario, quaderni, libri e penne. Nello zaino ci dev’essere anche un tablet o un notebook, una porta d’accesso per il mondo che ci circonda.

Iscriviti alla Newsletter

Per restare sempre aggiornato sulle novità, gli eventi e le iniziative di didattica innovativa iscriviti alla nostra coloratissima newsletter!