fbpx

Come scegliere un Monitor interattivo: 5 consigli utili

Team CampuStore

di Team CampuStore

I Monitor interattivi stanno cambiando il modo di fare didattica

In questo articolo approfondiamo queste straordinarie tecnologie, in particolare evidenziando che cosa è utile tener conto quando si decide di acquistare un Monitor.

  1. Pensa a lungo termine

La tecnologia è fantastica e migliora tantissimi aspetti della vita, a cominciare dalla didattica, ma diventa facilmente obsoleta e per questo va scelta con cura: quando acquisti un Monitor interattivo punta su soluzioni di nuovissima generazione in modo che possano durare quanto più possibile. Per capire se una soluzione è davvero innovativa segui soprattutto il consiglio numero 2.

  1. Presta attenzione alle specifiche

Scegli Monitor interattivi performanti, innovativi e che soprattutto rispettino le tue esigenze di utilizzo. Una buona dotazione minima da esigere al giorno d’oggi è:

  • risoluzione 4K UHD
  • speaker integrati
  • un buon software di gestione per consentire una vera fruizione collettiva del dispositivo e la condivisione di schermi e risorse di tutti
  • elevata luminosità, soprattutto se il Monitor dovrà essere utilizzato in ambienti molto luminosi
  • multi-sorgente per poter passare da un dispositivo a un altro con estrema facilità, senza essere vincolati al modello o alla tipologia di PC, Chromebook o tablet da associare al Monitor
  1. Scegli l’antiriflesso

Fondamentale per non impazzire se il monitor si trova in una stanza con delle finestre e punta anche su dispositivi che abbiamo la schermatura da ombre quando c’è qualcuno davanti al dispositivo, per il benessere visivo tuo e dei tuoi studenti.

  1. Scegli l’efficienza ed evita soluzioni che ti facciano perdere tempo

La tecnologia deve migliorarti la vita, non complicartela!

Richiedi esplicitamente Monitor “plug-and-play”, un sistema che consente semplicemente di collegare PC/notebook o Chromebook con due cavi per essere pronti all’uso, senza driver o calibrazioni che facciano perdere un sacco di tempo!

  1. Pensa all’ambiente

Ci è stato dato in custodia un Pianeta, e dobbiamo prendercene cura: scegli Monitor interattivi a consumo energetico ridotto e con durata e illuminazione costante nel tempo. Quest’ultimo punto in particolare è uno dei motivi per cui preferire un Monitor interattivo alle classiche LIM o ai videoproiettori: il monitor infatti non ha dispersione luminosa, non “perde luce” come la lampada del proiettore. Né crea rifiuti nel breve periodo, come invece accade con lo smaltimento frequente delle  lampade del proiettore.

 

Hai ancora domande sui Monitor interattivi o vuoi un consiglio personalizzato? Chiama o scrivi a:

info@campustore.it – 800 994 244

 

Da 30 anni CampuStore si occupa di tecnologie innovative per gli spazi e gli ambienti italiani, e per questo può sempre consigliare la soluzione migliore per tutte le esigenze in questo campo.

 

Fondi per acquistare Monitor interattivi

Ti segnaliamo che i Monitor interattivi sono al momento acquistabili con il PON “Digital board: trasformazione digitale nella didattica e nell’organizzazione”, scopri di più alla pagina dedicata al Bando.

Team CampuStore L' autore

CampuStore, leader italiano nel mercato dell’education, dal 1994 porta innovazione e tecnologia alle scuole di ogni ordine e grado, diffondendo in tutta Italia articoli che hanno cambiato il modo di fare didattica.

Iscriviti alla Newsletter

Per restare sempre aggiornato sulle novità, gli eventi e le iniziative di didattica innovativa iscriviti alla nostra coloratissima newsletter!